Vitaly
27 April 2015

Pertinello al VinItaly 2015 presenta in anteprima il Pinot Nero

Il Vinitaly è il crocevia delle novità del mondo enologico. Tenuta Pertinello, da dieci anni a questa parte, partecipa con un proprio stand alla kermesse della Fiera di Verona. E in questa piazza internazionale l’azienda della famiglia Mancini presenta le sue novità.

Nell’edizione 2015 c’è stata l’anteprima assoluta del Pinot Nero di Pertinello, prima azienda romagnola a presentare un prodotto in purezza di questo genere. Il progetto del Pinot Nero ha mosso i primi passi nel 2009, quando sono state impiantate le vigne di Pinot nelle colline della Tenuta. Il Pinot Nero è un vitigno particolare, difficile da coltivare, ma anche da vinificare. Una sfida che però ha appassionato ancora di più i professionisti di Tenuta Pertinello.
La prima annata utile per la produzione di questo vino è stata il 2012, quella presentata al Vinitaly di quest’anno e commercializzata a partire dal primo aprile 2015. La produzione di Pinot Nero ammonta a 1.500 bottiglie, una produzione che – se il mercato darà le risposte attese – è destinata a crescere negli anni. L’azienda, infatti, credendo in questo innovativo progetto, ha deciso di mettere a dimora altri vitigni di Pinot Nero. Un’intuizione, quella di creare questo prodotto, che si è rivelata felice, con questa vite che ha trovato nel microclima di Pertinello un ambiente ideale.